associazione culturale LA MARGUTTIANA ARTE
 


Contattaci

MARGUTTIANA ARTE

Associazione culturale la Marguttiana, La Marguttiana Arte e BK1Sono lieti di invitarvi al cocktail inagurale sabato 8 Luglio 2017 ore 18.00 in Via Pascoli Forte dei Marmi.


La storia

Fondata nel 1962 da un gruppo di artisti (Walter Lazzaro con Carlo Carrà, Guidi, Funi, Ordavo e Pieraccini) inizialmente denominata "Settimana d'arte della Versilia", ottenne fin da subito un grande successo convincendo le autorità del luogo a farne una tradizione negli anni successivi seguita e curata dalle nuove generazioni di artisti locali e non per diventare uno degli avvenimenti artistici estivi più conosciuti e visitati della Versilia. La manifestazione si interruppe dopo circa dieci anni di attivita nel corso dei quali si ebbe la partecipazione anche di grandi nomi dell'arte accanto ad iniziative meritorie, come quella proposta da Walter Lazzaro che fece esporre le opere dei suoi allievi del Corso di Pittura all'Accademia di Belle Arti di Carrara, nel 1969. Nel 1992 grazie all'interessamento di un gruppo di pittori locali, unito all'appoggio di alcune gallerie d'Arte, la Marguttiana risorse e ripropose con enorme successo lo spirito che l'aveva animata negli anni Sessanta e Settanta. Ancora oggi grazie a “Galleria Lazzaro” ed all' appoggio di Adriano Corsi si continua a dedicare uno spazio particolare "al pittore del silenzio", denominato "Omaggio a Lazzaro", proprio a voler onorare la memoria di colui che ne fu l'ideatore e instancabile animatore fino al 1989. Dal 2005 la Marguttiana rinasce con nuovi concetti e un’ nuovo design ideato e pensato da Leluhss e altrettanti nuovi artisti; Agostino Cancogni Presidente dal 2008 grazie al suo impegno e valore artistico , Mario Soave, Cristopher luigi kanku Veggetti, Domenico Monteforte, Nicola Cancogni,Cristiano Franchi(arteoffensiva),ominonA,Nicola Giusfredi e molti altri. Oggi, come allora, La Marguttiana continua ad animare l'estate di Forte dei Marmi: via Pascoli – chiusa al traffico – si trasforma fino a notte fonda in una mostra a cielo aperto : l'arte esce dalle gallerie per accostarsi al pubblico. La manifestazione unisce artisti sconosciuti a nomi illustri senza rivalità, ma unicamente per il piacere di scambiare opinioni: sono organizzati, dibattiti e riunioni conviviali che vedono la partecipazione di tutti i visitatori, finalmente avvicinati all' arte dall' attrattiva di poterne direttamente discutere con gli artisti. Lo scopo e di portare l'Arte a contatto con il pubblico e di coinvolgerlo sempre più direttamente nei problemi e nelle tematiche che la caratterizzano. Molti degli artisti di "via Pascoli" hanno intrapreso nel corso degli anni la strada del successo, confermando il valore di questa Manifestazione che continua ad ottenere un grande riscontro di pubblico e critica e ad essere visitata da autorevoli personaggi.